Stampa

 

COMUNICATO  STAMPA

 

 

 

 

 

 

Comunicato stampa della Lilt su domani apertura Rassegna ‘Rosadonna 2015’

 

 

 

Quattro giorni di informazione e divulgazione dedicati alla prevenzione primaria, secondaria e terziaria dei tumori, quattro giorni dedicati alle donne, per insegnare loro a prendersi cura della propria salute, in ogni senso, partecipando alle campagne di sensibilizzazione e agli screening periodici gratuiti e divenendo consapevoli di come un corretto stile di vita possa aiutare a impedire l’insorgere del cancro. E’ questo l’impegno che, a partire da domani, giovedì 14 maggio, e sino a domenica 17 maggio, vedrà mobilitati i volontari della Lilt – Lega Italiana Lotta contro i Tumori, Sezione di Pescara, che sarà presente alla Rassegna ‘Rosadonna 2015’, l’evento culturale-artistico-artigianale che si svolgerà negli spazi del Museo ‘Vittoria Colonna’, promosso da Cinzia Maria Rossi e dall’assessore comunale Sandra Santavenere.

 

“Per la Lilt è un onore essere stati scelti tra i partner di un evento di tale rilevanza, che per quattro giorni ci permetterà di raccontare alle donne come tutelare la propria salute e il proprio benessere – ha spiegato il vicepresidente Lilt Milena Grosoli –. La Lilt sarà presente con il proprio stand e con il proprio materiale informativo nell’ambito di un evento al femminile, che vedrà la presenza di 60 artisti e 40 artigiani e di decine di Associazioni. E visto il color rosa che caratterizzerà tutta l’iniziativa, dedicheremo la nostra campagna informativa alle donne, spiegando loro come garantire il proprio diritto alla salute, come mangiar sano per aiutarci nella prevenzione di molte forme tumorali, e soprattutto come partecipare attivamente alle campagne di screening svolte presso Casa Lilt, in via Rubicone. Nell’ambito della rassegna, in cui porteremo la nostra esperienza con dati e numeri concreti, poi ospiteremo storie di donne che vogliono raccontare la propria esperienza di lotta contro la malattia, e come l’hanno sconfitta, perché oggi, grazie alla ricerca, guarire dal tumore è possibile”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pescara, 13 maggio 2015